Sostieni l'editoria indipendente, fai una donazione volontaria a Velletri Life
IBAN: IT40H0760114800001030033649

intestato a Rocco Della Corte

15/05/2021 "Versetti che fanno discutere": il Vangelo di don Gaetano Zaralli    |     15/05/2021 “Salviamo il pianeta”: alla scoperta del libro della giovanissima Lisa Caponera di “Fontana delle Rose”    |     15/05/2021 "Sicurezza Informatica e Crimini Informatici"     |     15/05/2021 Il rispetto del limite di velocità non salva l’automobilista dalla condanna per omicidio colposo    |     15/05/2021 David di Donatello per “Mi chiamo Francesco Totti”, la gioia dell’attore veliterno Massimo Annibali    |     14/05/2021 “Cittadinanza e Dialogo” al Liceo Scientifico "Landi"    |     14/05/2021 "Senza Respiro - Un anno di Covid-19", Il ringraziamento della Asl Roma 6 ai suoi operatori    |     14/05/2021 Vittorio Sgarbi alla Biennale Internazionale di Nemi dal 23 maggio al 27 giugno 2021    |     14/05/2021 Riapre la Biblioteca Fondo Antico, si accede con prenotazione     |     14/05/2021 Maggio dei libri 2021: presentazione del libro “Donne” di Alessia Mattacchioni    |    
 

CULTURA

venerdì 16 aprile 2021




























IL SIGNORE DELLE FORMICHE

L'ex Carcere di Velletri diventa il set per il nuovo film di Gianni Amelio





Velletri torna protagonista del cinema d'autore. Il regista e sceneggiatore Gianni Amelio, già firma di tantissime pellicole di successo come ad esempio 'Porte aperte', 'I ragazzi di via Panisperna' e ultimamente 'Hammamet', è alle prese con un nuovo lavoro che dovrebbe uscire entro quest'anno. Già nei mesi scorsi era stato avviato un casting per individuare diverse figure, il maestro intanto si sta occupando delle locations.

Tra queste c'è proprio Velletri e così nella mattinata di mercoledì lo stesso Amelio si è recato in Piazza Cesare Ottaviano Augusto per entrare nell'ex Carcere di Castello, prossimo alla ristrutturazione. L'imponente edificio è stato scelto dalla produzione per le riprese. Il Sindaco di Velletri, Orlando Pocci, ha salutato il famoso regista: 'Gianni Amelio, regista e sceneggiatore di tanti capolavori cinematografici, è venuto a farci visita per un suo nuovo progetto di un film d’impegno civile che prevede un cast di famosi attori italiani. Una parte del film sarà girato all’interno del vecchio carcere. Ringrazio la produzione per avere scelto Velletri è il maestro Gianni Amelio che ci ha donato perle della sua esperienza in un pomeriggio da ricordare', ha scritto sulla sua pagina facebook.

Per gli amanti del cinema, il film di Amelio che si girerà a Velletri sarà 'Il Signore delle Formiche' ed è dedicato all'intellettuale Aldo Braibanti. Scrittore, poeta, partigiano e anti-fascista, fu messo in carcere con l'accusa di plagio. Braibanti, omosessuale e comunista, nel 1962 si trovò suo malgrado coinvolto in una vicenda di cronaca giudiziaria. Stava infatti collaborando con il suo amico Giovanni Sanfratello a vari progetti di ricerca. Quest’ultimo, un giovane di 23 anni, era in contrasto con la propria famiglia, politicamente a destra e ultraconservatrice. La collaborazione tra Braibanti e Sanfratello non era ben vista dal padre del giovane Giovanni, proprio per ciò che lo scrittore rappresentava. Con l’ambigua complicità di un magistrato accusò dunque Braibanti di plagio nei confronti di suo figlio. A seguito di questa accusa, Giovanni Sanfratello verrà prelevato e portato in una clinica per malattie nervose e sottoposto ad elettroshock. Fece quindici mesi di internamento e quando fu dimesso i familiari gli proibirono la lettura. Il PM dichiarò che la malattia di Sanfratello era Braibanti, condannato a nove anni poi condonati a sei. Uscì dopo due anni e mezzo di carcere. Solo negli anni successivi l’accusa fu smontata e Braibanti riabilitato.

Nel cast dovrebbero esserci, secondo indiscrezioni, Elio Germano e Luigi Lo Cascio. Le riprese avverranno a Velletri per la parte che descrive la vita in carcere di Braibanti, in Emilia per il resto della vicenda.

 













Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici



CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa


VelletriLife  
 
VelletriLife

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti.
La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.