Sostieni l'editoria indipendente, fai una donazione volontaria a Velletri Life
IBAN: IT40H0760114800001030033649

intestato a Rocco Della Corte

15/05/2021 "Versetti che fanno discutere": il Vangelo di don Gaetano Zaralli    |     15/05/2021 “Salviamo il pianeta”: alla scoperta del libro della giovanissima Lisa Caponera di “Fontana delle Rose”    |     15/05/2021 "Sicurezza Informatica e Crimini Informatici"     |     15/05/2021 Il rispetto del limite di velocità non salva l’automobilista dalla condanna per omicidio colposo    |     15/05/2021 David di Donatello per “Mi chiamo Francesco Totti”, la gioia dell’attore veliterno Massimo Annibali    |     14/05/2021 “Cittadinanza e Dialogo” al Liceo Scientifico "Landi"    |     14/05/2021 "Senza Respiro - Un anno di Covid-19", Il ringraziamento della Asl Roma 6 ai suoi operatori    |     14/05/2021 Vittorio Sgarbi alla Biennale Internazionale di Nemi dal 23 maggio al 27 giugno 2021    |     14/05/2021 Riapre la Biblioteca Fondo Antico, si accede con prenotazione     |     14/05/2021 Maggio dei libri 2021: presentazione del libro “Donne” di Alessia Mattacchioni    |    
 

CULTURA

sabato 17 aprile 2021




























IN LIBRERIA E ON LINE

"Viareggio, il racconto di una strage": la ricostruzione della vicenda nel libro della veliterna Alessandra Valentini





La Cassazione si è espressa lo scorso 8 gennaio sul processo di Viareggio, e la sua decisione ha generato grande sconcerto nei familiari delle vittime, nei lavoratori protagonisti a vario titolo di 11 anni di processi e in tanti cittadini e associazioni che per anni avevano seguito la triste vicenda. Il libro di Alessandra Valentini, che ricostruisce i processi e le sentenze di primo grado e di appello, può aiutare a comprendere le perplessità, la delusione e la rabbia di molti all’indomani del pronunciamento della Cassazione, che ha cancellato le aggravanti determinate dalla violazione della normativa antinfortunistica (TU 81), determinando così prescrizione l’omicidio colposo, e ha deciso un appello bis per Mauro Moretti, ex a.d. di Ferrovie dello Stato Italiane.

 

Recensione

“VIAREGGIO IL RACCONTO DI UNA STRAGE. DAL FUOCO SUI BINARI ALLA SENTENZA D'APPELLO'.

 

In questo libro Alessandra Valentini ripercorre la strage ferroviaria di Viareggio, nella quale morirono 32 persone, dalla notte del 29 giugno 2009 fino alla sentenza di appello, della quale si esaminano attentamente le motivazioni delle condanne. Motivazioni, che unite anche a quanto emerso nel Processo di primo grado, ricostruiscono la filiera delle responsabilità nel causare la strage.   Con uno stile semplice e lineare si ricostruisce una vicenda rendendo comprensibili e fruibili le tante carte processuali che rischiano di rimanere patrimonio degli addetti ai lavori o di coloro colpiti direttamente dai fatti di Viareggio.   Viareggio ore 23.48: il treno merci 50325, carico di Gpl, a seguito della rottura dell’assile del primo carro merci, deragliò causando la morte di 32 persone che si trovavano nelle loro abitazioni. Nel libro si racconta la mobilitazione dei familiari delle vittime, di molti lavoratori delle ferrovie, di tanti cittadini e associazioni, e poi le fasi delle indagini e del processo, con la sentenza di I grado e di appello. Sulle motivazioni di quest’ultima ci si sofferma per ricostruire le responsabilità di questa strage. Una strage che poteva essere evitata, come dimostrano le condanne inflitte ai vertici delle società straniere proprietarie del carro e responsabili della manutenzione e ai vertici del Gruppo FS, che avrebbero dovuto vigilare sui materiali noleggiati per il trasporto di merci pericolose sulla nostra rete ferroviaria.   Una parte del libro è dedicata alle testimonianze dirette di coloro che hanno vissuto in prima persona le conseguenze della strage: ci sono i familiari delle vittime, Daniela Rombi e Marco Piagentini; i rappresentanti di 'Assemblea 29 giugno', Maria Nanni e Riccardo Antonini; il ferroviere e Rls Dante De Angelis; l'avvocato Gabriele Delle Luche. Le loro testimonianze, la denuncia, il racconto di 10 anni di mobilitazione, il ricordo vogliono dare voce in questo libro alle 32 vittime, come descritto bene nel contributo - sempre contenuto in questa parte - di Riccardo Biagi autore del testo 'La voce di chi non ha voce'.  

 

Autore: Alessandra Valentini

Edizione: Bibliotheka edizioni Pag. 168

Costo: 10 euro, acquistabile in libreria o direttamente dal sito della casa editrice anche in formato e-book (4,99 euro): http://www.bibliotheka.it/Viareggio_il_racconto_di_una_strage_IT













Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici



CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa


VelletriLife  
 
VelletriLife

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti.
La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.