Sostieni l'editoria indipendente, fai una donazione volontaria a Velletri Life
IBAN: IT40H0760114800001030033649

intestato a Rocco Della Corte

15/05/2021 "Versetti che fanno discutere": il Vangelo di don Gaetano Zaralli    |     15/05/2021 “Salviamo il pianeta”: alla scoperta del libro della giovanissima Lisa Caponera di “Fontana delle Rose”    |     15/05/2021 "Sicurezza Informatica e Crimini Informatici"     |     15/05/2021 Il rispetto del limite di velocità non salva l’automobilista dalla condanna per omicidio colposo    |     15/05/2021 David di Donatello per “Mi chiamo Francesco Totti”, la gioia dell’attore veliterno Massimo Annibali    |     14/05/2021 “Cittadinanza e Dialogo” al Liceo Scientifico "Landi"    |     14/05/2021 "Senza Respiro - Un anno di Covid-19", Il ringraziamento della Asl Roma 6 ai suoi operatori    |     14/05/2021 Vittorio Sgarbi alla Biennale Internazionale di Nemi dal 23 maggio al 27 giugno 2021    |     14/05/2021 Riapre la Biblioteca Fondo Antico, si accede con prenotazione     |     14/05/2021 Maggio dei libri 2021: presentazione del libro “Donne” di Alessia Mattacchioni    |    
 

CULTURA

martedì 29 settembre 2020



















Maurizio Landini a Velletri per parlare di diritti e lavoro





“Il lavoro non ha titolo”: questo il nome attribuito al convegno che vedrà approdare nello storico Teatro Artemisio-Volonté di Velletri il segretario generale della CGIL, Maurizio Landini. Da sempre in prima linea per le sue battaglie a difesa dei lavoratori, prima con la FIOM e ora nella più alta carica della CGIL, il sindacalista è intervenuto più volte su diverse situazioni esprimendo un obiettivo tanto ambizioso quanto complesso, “lavorare meno, lavorare tutti, lavorare meglio”. Il cinquantesimo anno dall’approvazione dello Statuto dei Lavoratori, inoltre, sarà ricorrenza perfetta per attualizzare e ragionare in prospettiva su questo fondamentale documento da non perdere mai di vista. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Memoria ‘900, insieme alla CGIL Camera del Lavoro Territoriale e allo SPI-CGIL Roma Sud Castelli, è patrocinata dal Comune di Velletri ed è fissata per martedì 6 ottobre alle ore 17.00. Prima dell’atteso intervento di Maurizio Landini, prenderanno la parola Emanuela Treggiari (presidente dell’Associazione Memoria ‘900), Silvia Ioli (Segretaria Generale CGIL Roma Sud-Castelli), Michele Azzola (Segretario Generale CGIL Roma-Lazio) e Angelo Calicchia, quest’ultimo in veste di narratore di una testimonianza diretta. Il “lavoro” e i “diritti” in un filo sospeso, quello tra il passato e il futuro, saranno saldamente ancorati all’oggi grazie ad un occhio di riguardo nei confronti delle problematiche del presente che quotidianamente impegnano lo stesso segretario. L’iniziativa sarà coordinata dal giornalista RAI Ezio Tamilia e trasmessa in streaming su collettiva.it. Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria (i numeri di riferimento sono 3924808867 e 3356878862) e nel rispetto delle normative anticovid gli ingressi saranno contingentati, i posti limitati e distanziati e sarà opportuno tenere la mascherina.













Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici



CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa


VelletriLife  
 
VelletriLife

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti.
La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.