MONDO
14/10/2020


L'altra pandemia: il 65% degli italiani ha disturbi psichici per via del covid-19


C'è un'altra pandemia, che non si vede e può colpirci anche a casa o in quarantena. Quella che non interessa nè ai negazionisti, impegnati allegramente a fare gli scemi in piazza leccandosi la faccia, nè ai 'professionisti dell'informazione' che per qualche click in più fanno diventare positive al covid anche le statue. I numeri sono oggettivi così come la scienza non è democratica (parola del vituperato professor Burioni) e che sia in atto una pandemia è fuori da ogni dubbio, anche se qualche scienziato novello si è accorto che i poteri forti hanno mandato a lui (e solo a lui) segnali inequivocabili sulla falsità di tale teatrino mondiale. La pandemia della mente, invece, è quella che sta impegnando un'altra categoria di eroi del panorama sanitario italiano. Secondo la ricerca di Elma Research pubblicata ai primi di ottobre, infatti, sono il 65% degli italiani che hanno riscontrato disturbi psicologici durante il lockdown, con strascichi ancora attivi. I dati sono divisi per sintomi e si parla di insonnia e difficoltà a dormire, con risvegli notturni, per il 19% della popolazione, debolezza e astenia per il 16%, anedonia per il 14%, ansia e panico per il 10%. Ne consegue un aumento dei farmaci ansiolitici o dei preparati omeopatici per calmare l'ansia. Dati che variano da persona a persona nel rispettivo impatto emotivo e nell'invadenza dei sintomi, ma da non trascurare proprio perchè il campo della salute mentale è il più delicato. Prima di fare titoloni e terrorismo bisognerebbe ricordarsi che a leggere sono persone, con la loro cultura e la loro fragilità. Due elementi non da poco... 

 

 



Rocco Della Corte



















Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici


VelletriLife     VelletriLife

CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti. La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.