SPORT
03/11/2020


Intervista al direttore sportivo Massimo Canini: "Vjs Velletri, continua così"


La Vjs Velletri ha dovuto fermarsi sul più bello. Neanche il tempo di entrare nel sospirato clima campionato che il coronavirus ha imposto un altro stop, al momento fino a fine novembre.

Una tegola non da poco per i Dilettanti, viste le difficoltà organizzative che rendono poco probabili recuperi infrasettimanali o in notturna. I rossoneri avevano cominciato bene, forse il miglior avvio di stagione di sempre. Ne abbiamo parlato con il direttore sportivo, Massimo Canini.

Direttore, il campionato della prima squadra è iniziato bene con due vittorie e un pareggio. Come hai visto i ragazzi di mister De Massimi in campo nei primi duecentosettanta minuti?

Ho visto tre partite diverse l’una dall’altra. La prima molto bene, la squadra è stata propositiva e mi è piaciuta moltissimo, contro il Testaccio. Nella seconda invece avevamo di fronte un avversario agguerrito e un campo stretto, ma abbiamo conquistato un be punto. Nella terza ottimo l’avvio, con un 2-0 in pochi minuti. Forse poi ci siamo un po’ rilassati e sono usciti fuori loro, però non ci hanno messo in difficoltà e ci hanno sorpreso solo su punizione. Pure se la partita non è stata bella, abbiamo sfiorato noi di segnare il terzo gol.

I nuovi innesti a tuo avviso si sono integrati nella rosa? C’è soddisfazione per il mercato effettuato?

I nuovi innesti si sono integrati molto bene, penso a Gianmarco D’Agapiti, portiere di valore che conoscevo e che se sta bene come ora è uno dei migliori in circolazione, o Luca Quattrocchi che nella sua giovane età ha esperienza. L’unico rammarico è per Emanuele Cecchetti, il quale a causa di un problema ha dovuto abbandonare l’attività agonistica: di questo sono enormemente dispiaciuto sia a livello umano che sportivo. Aspettiamo anche Calegih e Picilli. Ci tengo a sottolineare che il mercato è stato fatto insieme al mister, abbiamo valutato molte proposte. La squadra andava rafforzata, non di certo rifondata, e lo abbiamo fatto nei reparti cruciali.

Cosa credi bisogni aspettarsi da questa Vjs Velletri, pur calcolando le variabili e le incertezze di questo periodo storico?

Dobbiamo aspettarci di fare un buon campionato e arrivare più in alto possibile. Abbiamo le carte in regola, la società è sana sotto ogni punto di vista. L’unico problema rimangono gli allenamenti, con orari e campi, e di questo stiamo cercando confronto con l’Amministrazione. Il nostro obiettivo, comunque, è di provare a salire.

Ti sei fatto un’idea sul girone E di Prima Categoria? C’è una vera e propria favorita?

Non credo, ma non conosco bene le squadre. Vedendo i risultati penso al fatto che il Real Marconi sia la sorpresa. Il loro ambiente è stimolante, stanno lavorando bene. Non penso ci sia un’ammazzacampionato, potremmo anche essere noi a ricavarci un bel ruolo accumulando risultati positivi che aumentano la consapevolezza della nostra forza. La Vjs Velletri ha un nome blasonato, è sempre vista come la squadra dal passato importante. Staremo a vedere…



Intervista a cura di Rocco Della Corte



















Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici


VelletriLife     VelletriLife

CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti. La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.