Sostieni l'editoria indipendente,
fai una donazione volontaria a Velletri Life
IBAN: IT40H0760114800001030033649

intestato a Rocco Della Corte

26/01/2021 “Shoah”: conferenza per la “Giornata della Memoria” con Unitre Velletri    |     26/01/2021 Vaccino russo, un contributo al ragionamento con il dottor Fabio Taddei: focus sullo Sputnik     |     26/01/2021 Come e quanto spende il mio Comune? Da Velletri a Genzano...     |     26/01/2021 Con Nicola Lagioia viaggio nella “Città dei Vivi” in streaming per “In ascolto nei Prenestini”    |     26/01/2021 Doppio appuntamento con due autrici: attesa per Silvia Avallone e Cinzia Leone    |     25/01/2021 Pandemia a Lariano, sale a 594 il totale dei casi dall'inizio: 88 gli attuali positivi al covid-19    |     25/01/2021 Il Comune di Lariano contro il bullismo con il progetto "Blocca il bullo"    |     25/01/2021 Bruognolo (coordinatore Lega): "Subito i vaccini per gli operatori sanitari d'igiene ambientale"    |     25/01/2021 Illuminazione di via Fontana delle Fosse, la soddisfazione di Di Luzio: "Meglio tardi che mai"    |     23/01/2021 Velletri sotto shock: morto Aldo Recine, aveva 65 anni    |    








INTERVISTE

19/12/2020

Intervista all'Assessore Edoardo Menicocci: "Governiamo con senso di responsabilità"


di Intervista a cura di Rocco Della Corte
altri articoli dello stesso autore


Vera sorpresa della scorsa tornata elettorale con ben 558 preferenze, Edoardo Menicocci è stato nominato assessore e le sue deleghe sono estremamente impegnative.  Occuparsi, infatti, in una città come Velletri di parcheggi e barriere architettoniche, due temi molto sentiti, e di politiche giovanili, serie di concetti spesso ritenuti astratti, non è semplice. L'esponente del PD, tuttavia, ha le idee chiare sulla roadmap da seguire e si è espresso sulle cose fatte e da fare, senza trascurare uno sguardo alla politica locale e nazionale. 

 

Assessore Menicocci, la sua nomina è stata accolta con favore da coloro che auspicavano e auspicano uno svecchiamento della politica. Che responsabilità comporta essere assessore già alla sua età, a contatto con politici di lungo corso e di grande esperienza?

 

Si parla spesso di giovani e troppo spesso senza capire fino in fondo di cosa hanno realmente bisogno e questo è uno dei motivi che mi hanno spinto a mettermi a disposizione della mia città. Sento su di me la responsabilità saper rappresentare una politica che sia all’altezza delle aspettative e delle esigenze dei miei coetanei e di saper imparare da chi ha qualcosa da insegnare.

 

La delega alle Politiche Giovanili in tal senso sembra una delle più appropriate visto che le problematiche, le esigenze e le aspettative delle nuove generazioni le vive dall'interno. Quali sono gli atti principali che ha portato avanti con l'Assessorato e quali, invece, gli obiettivi da perseguire?

 

È fondamentale mettere in campo politiche attive rivolte ai giovani e sono davvero tante le azioni intraprese dalla nostra amministrazione in questa direzione. Abbiamo deciso di governare la nostra città confrontandoci con loro attraverso il Consiglio Comunale dei bambini e la Consulta Giovanile che, covid permettendo, spero possano tornare presto a riunirsi, e di accompagnarli nello loro scelte, dalle esperienze di studio a quelle lavorative. 
Il nostro comune da due anni a questa parte è diventato un punto di riferimento territoriale per tantissimi ragazzi e ragazze che vengono a svolgere il proprio tirocinio universitario nel nostro Ente toccando con mano la realtà della pubblica amministrazione e contribuendo attivamente all’elaborazione e all’erogazione dei servizi rivolti ai cittadini. 
Tra i progetti principali vi è, senza ombra di dubbio, lo “Sportello Lavoro”, progetto iniziato nelle scuole, dove l’anno scorso abbiamo organizzato il nostro primo “Job Day” per accompagnare i giovani dalla scelta del percorso di studio al mondo del lavoro, per contrastare la disoccupazione giovanile, collaborare e fare rete con le aziende per favorire la creazione di posti di lavoro sul nostro territorio.

 

Uno dei punti salienti del programma elettorale di centrosinistra è l'abbattimento delle barriere architettoniche. Un problema annoso, spesso segnalato, sul quale si deve intervenire non sporadicamente ma sistematicamente. Come si sta muovendo l’amministrazione?

 

Stiamo lavorando per approvare il cosiddetto “PEBA”, Piano Eliminazione Barriere Architettoniche, grazie al quale avremo un quadro puntuale di tutte le barriere esistenti in città così da poterle rimuovere in una visione complessiva di accessibilità. Per costruire un percorso di sensibilizzazione su questo tema abbiamo lanciato con le associazioni ALFAD, Lega Arcobaleno, Gruppo Nadja e Shanky Quad la campagna “Velletri accessibile che comprende diverse azioni, tra le quali è previsto, oltre al superamento delle barriere, l’attivazione di un servizio di mobilità rivolto a cittadini disabili o con difficoltà motoria e una campagna di sensibilizzazione sulla tutela dei parcheggi riservati ai cittadini disabili. Chiesi al nostro Sindaco di istituire la delega all’accessibilità e siamo convinti che sia stata una scelta giusta, adesso stiamo lavorando affinché la nostra città possa essere davvero accessibile a tutti e per tutti.

 

I parcheggi sono la vera problematica di un centro urbano cresciuto in maniera incontrollata. La riorganizzazione degli stalli che criteri segue? Sono previsti nuovi parcheggi e/o agevolazioni per favorire il ricambio delle soste?

 

Aumentare i parcheggi è necessario per rendere più fruibile la nostra città ma non sono convinto che il vero problema del nostro centro urbano siano i parcheggi: immagino che possano essere, al massimo, parte del “problema” se così vogliamo definirlo. Siamo consapevoli delle difficoltà e la riorganizzazione degli stalli che abbiamo approvato e che stiamo realizzando, vuole provare a risolverne alcune. Ho sentito tante inesattezze, per non dire falsità, sulle modifiche messe in campo e ci tengo a fare chiarezza. Abbiamo diminuito i posti blu, aumentato i posti riservati ai cittadini disabili e introdotto, attraverso un avviso pubblico, dei posti dove poter ricaricare le auto ibride o elettriche. L’ampliamento del tanto discusso parcheggio di via Pia serve ad aumentare i parcheggi in una zona strategica della nostra città; ne abbiamo approvato il progetto preliminare e stiamo lavorando a quello esecutivo. L’opera non avrà assolutamente un grande impatto paesaggistico perchè “mascherata” dal verde esistente e sottostante il livello della “scalinata del Pincio”. Crediamo che aumentare i parcheggi in quella zona significhi dare una risposta ai cittadini che vivono nel centro storico, al pubblico della Casa delle Culture e della Musica, nella speranza che torni presto, e alle attività commerciali del nostro corso.

 

Finestra puramente politica. A Velletri l'amministrazione sembra aver mostrato qualche segno di discussione interna, con alcuni assessori finiti nel mirino dell'opposizione che ne chiede le dimissioni. Secondo lei è effettivamente necessario un punto della maggioranza, considerato anche il ruolo vacante del segretario PD?

 

Noi governiamo la città con grande senso di responsabilità e in un momento senza precedenti nella storia, l’opposizione fa il suo mestiere. Penso sinceramente che il confronto sia sempre utile ma credo anche nei ruoli e nelle responsabilità, non sta a me, purtroppo o per fortuna, giudicare l’operato della nostra amministrazione. Per quanto riguarda il ruolo del Segretario del PD credo che il nostro partito e la nostra amministrazione abbiano bisogno di un punto di riferimento chiaro, che sappia guidare l’azione politica del partito e supportare le azioni messe in campo dalla nostra amministrazione che ci vede come prima forza politica e dove esprimiamo il Sindaco e tre assessori.

 

A livello nazionale crede che si stia muovendo qualcosa, sondaggi a parte? Il governo Conte ha i mezzi per durare fino al 2023, a suo avviso?


Al momento credo che il quadro politico sia tornato alla contrapposizione di due grandi blocchi politici, eterogenei al proprio interno, che si contendono la maggioranza del Paese. Un centro destra a trazione ancora leghista, con FdI in crescita e FI che fatica a sostenere le posizioni più estremiste e un centro sinistra a trazione PD dove il M5S gode della fiducia riposta nel Presidente Conte ma che fatica a trovare una leadership al suo interno. Nonostante le difficoltà, credo che questo Governo abbia dalla sua tutte le condizioni per durare fino a fine legislatura ma che debba saper dimostrare, soprattuto in questo in questo periodo, di saper essere coeso su un visione di medio e lungo periodo per riuscire ad avere la meglio sul centro destra alle prossime elezioni.


















Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici


VelletriLife     VelletriLife

CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti. La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.