Sostieni l'editoria indipendente, fai una donazione volontaria a Velletri Life
IBAN: IT40H0760114800001030033649

intestato a Rocco Della Corte

22/04/2021 "Intorcinati dentro a 'na bandiera": riapre la Mostra a Velletri    |     22/04/2021 Il dolore di Velletri e Lariano per il 43enne infermiere Fabio Errera morto di covid-19    |     22/04/2021 Il Liceo Landi di Velletri primo in Italia nella competizione nazionale di Robotica "MARRtino rover hackaton"    |     22/04/2021 Iniziano le vaccinazioni in Carcere: il vaccino sarà il Moderna    |     22/04/2021 La Xistos riparte….. dal podio    |     21/04/2021 In Consiglio cambia l'assetto, l'addio di Italia Viva alla maggioranza Pocci    |     21/04/2021 Linea Caesar, sospese le estumulazioni dei caduti veliterni durante la Guerra    |     21/04/2021 Aggressione di Colleferro, fermati due giovani: pugni e calci ad un ragazzo    |     21/04/2021 La Lega Arcobaleno scrive al Sindaco Pocci per il regolamento sull'assistenza domiciliare a Velletri    |     20/04/2021 Meglio non farlo sapere ai bambini    |    
 

INTERVISTE

martedì 9 marzo 2021




























DURA L'OPPOSIZIONE

Consiglio Comunale, Felci: "Clamoroso dietro-front". Greci: "La città vi sta giudicando"





Si è concluso il Consiglio Comunale durante il quale si è discusso della posizione dell'Assessore allo Sport, Alessandro Priori. Nelle settimane scorse alcuni consiglieri di maggioranza avevano preso le distanze dall'esponente di Giunta, e anche oggi sono emersi diversi malumori nonostante il Sindaco abbia cercato di placare gli animi chiamando tutti al confronto e alla responsabilità. Durissime le parole del consigliere Paolo Felci: 'Alla fine della fiera, risulta vergognoso che la bagarre messa in atto da consiglieri ed amministratori di maggioranza, si sia conclusa in un nulla di fatto. Grazie agli stessi consiglieri, che nelle scorse settimane si sono spesi per indignarsi delle scellerate azioni di Priori, oggi l'assessore è stato salvato in corner (per usare una metafora calcistica, tanto chiara al consigliere Vega-Giorgi). Attraverso un clamoroso dietrofront', ha detto il candidato a Sindaco del 2018, 'di quanti nelle scorse settimane si dichiararono i più critici, in seno alla maggioranza Pocci, nei confronti dell'assessore allo sport, Priori si ancora con le unghie e con i denti alla poltrona ed i quaquaraquà della sinistra veliterna tornano ancora una volta a sbavare sotto le direttive di Salvatore Ladaga. Anche oggi non si è perduta occasione per dimostrare alla cittadinanza tutta, l'essenza di una classe dirigente priva di senso del pudore e non certo fedele alle posizioni assunte. Dopo il “Cartellino Giallo”, assegnato da un sindaco senza midollo, caro Alessandro comincia a svolgere il ruolo di amministratore della città di Velletri con il dovuto rispetto verso tutti i cittadini che purtroppo devono essere rappresentati da te'. Che la 'rimozione' di Priori non potesse essere tema di Consiglio lo hanno detto in molti, compreso il capogruppo PD Mauro Leoni, ma il consigliere della Lega Giorgio Greci a margine dell'assise ha rilevato ulteriori crepe nella maggioranza affidando ad una dichiarazione amareggiata il commento: 'Un consiglio comunale in cui le crepe della maggioranza e della attuale amministrazione si evincono dal tenore degli interventi politici in aula, certificate oltre che dalle forze politiche anche dallo stesso Sindaco apparso taciturno e preoccupato finanche un po' stanco; finalmente qualche esponente del PD (c'è chi dice no) si è levato finalmente qualche sassolino dalla scarpa. Io ne avrei di breccia da levarmi, ma non ne vale veramente la pena' - ha aggiunto Greci - 'e come ampiamente ribadito guardo avanti, questo atteggiamento fa parte di un processo di crescita interiore personale prima che politica direi umana, tanto la città vi sta giudicando. Avete prodotto un emendamento a distanza di 3 mesi dalla deposizione del nostro consiglio straordinario (novembre 2020) con carnevalate al seguito. Alla fine della giostra non sarà un emendamento scritto ad arte e presentato all'ultimo secondo, votato da tutte le forze politiche che sostengono il Sindaco che potrà mascherare a lungo le lacune nei confronti di una citta' che vi guarda, vi ascolta e sta prendendo coscienza della situazione giorno dopo giorno. Alla fine come volevasi dimostrare...'.













Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici



CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa


VelletriLife  
 
VelletriLife

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti.
La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.