Sostieni l'editoria indipendente, fai una donazione volontaria a Velletri Life
IBAN: IT40H0760114800001030033649

intestato a Rocco Della Corte

22/04/2021 "Intorcinati dentro a 'na bandiera": riapre la Mostra a Velletri    |     22/04/2021 Il dolore di Velletri e Lariano per il 43enne infermiere Fabio Errera morto di covid-19    |     22/04/2021 Il Liceo Landi di Velletri primo in Italia nella competizione nazionale di Robotica "MARRtino rover hackaton"    |     22/04/2021 Iniziano le vaccinazioni in Carcere: il vaccino sarà il Moderna    |     22/04/2021 La Xistos riparte….. dal podio    |     21/04/2021 In Consiglio cambia l'assetto, l'addio di Italia Viva alla maggioranza Pocci    |     21/04/2021 Linea Caesar, sospese le estumulazioni dei caduti veliterni durante la Guerra    |     21/04/2021 Aggressione di Colleferro, fermati due giovani: pugni e calci ad un ragazzo    |     21/04/2021 La Lega Arcobaleno scrive al Sindaco Pocci per il regolamento sull'assistenza domiciliare a Velletri    |     20/04/2021 Meglio non farlo sapere ai bambini    |    
 

INTERVISTE

venerdì 2 aprile 2021




























LIBRO DI LETTERE

“I nostri giorni non sono lontani”: parola alla sarta della storia Antonietta Lucchetti





Un lavoro di ricerca e documentazione che ha destato talmente tanta attenzione tra il pubblico da vedere esaurite le copie della prima ristampa in pochissimo tempo, nonostante l’impossibilità di fare delle presentazioni. “I nostri giorni non sono lontani”, edita da De Cultura, con la prefazione di Anna Foa, è un’opera di Antonietta Lucchetti che insieme all’Associazione Memoria ‘900 ha riannodato i fili di storie di vita e di speranza. Il titolo del libro è tratto da una delle più toccanti lettere scritte da un soldato veliterno.

 

Antonietta Lucchetti, dietro ad un volume di 180 pagine con tanti documenti e numerose ricostruzioni c’è una ricerca certosina. In che modo è stata condotta e organizzata?

È stato un lavoro di circa due anni. Ho studiato le lettere presenti nell’Archivio Storico Comunale di Velletri, trascrivendole e catalogandole per luoghi di provenienza. Poi, insieme all’Associazione Memoria ‘900 si è pensato di farne una pubblicazione grazie anche all’intervento della Banca Popolare del Lazio. È stato quindi fatto un lavoro non semplice di selezione delle lettere che potevano essere più rappresentative.

 

Lei ha lavorato, oltre che sul documento, sulle emozioni: chi scriveva queste missive cercava di trasmettere oltre alle notizie lo stato d’animo provato. Che effetto fa?

Non è affatto semplice descrivere le emozioni davanti a queste lettere. Sono tutte scritte in un momento particolare della storia del nostro Paese. Immagino questi giovani uomini strappati alle loro famiglie dalla guerra, che dopo anni di combattimento si trovano in luoghi di prigionia lontani e anche la lingua che ascoltano è sconosciuta. In tutto questo, il loro unico contatto con la casa e con le radici è la lettera, che spesso impiega mesi e mesi per arrivare a destinazione.

 

Qualcuno l’ha definita “sarta della storia”. Che lavoro fa una sarta della storia?

Ricuce i lembi delle storie strappate. Strappate dalla guerra, dal tempo, dalla dimenticanza. La sarta ricuce il passato, toglie la polvere che le ha ricoperte, cerca di trasmettere queste storie riannodando i fili e trasmettendone la memoria.













Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici



CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa


VelletriLife  
 
VelletriLife

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti.
La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.