Sostieni l'editoria indipendente, fai una donazione volontaria a Velletri Life
IBAN: IT40H0760114800001030033649

intestato a Rocco Della Corte

22/04/2021 "Intorcinati dentro a 'na bandiera": riapre la Mostra a Velletri    |     22/04/2021 Il dolore di Velletri e Lariano per il 43enne infermiere Fabio Errera morto di covid-19    |     22/04/2021 Il Liceo Landi di Velletri primo in Italia nella competizione nazionale di Robotica "MARRtino rover hackaton"    |     22/04/2021 Iniziano le vaccinazioni in Carcere: il vaccino sarà il Moderna    |     22/04/2021 La Xistos riparte….. dal podio    |     21/04/2021 In Consiglio cambia l'assetto, l'addio di Italia Viva alla maggioranza Pocci    |     21/04/2021 Linea Caesar, sospese le estumulazioni dei caduti veliterni durante la Guerra    |     21/04/2021 Aggressione di Colleferro, fermati due giovani: pugni e calci ad un ragazzo    |     21/04/2021 La Lega Arcobaleno scrive al Sindaco Pocci per il regolamento sull'assistenza domiciliare a Velletri    |     20/04/2021 Meglio non farlo sapere ai bambini    |    
 

ATTUALITÀ

sabato 3 aprile 2021




























PARLA IL VICE-SINDACO

Patti per il lavoro con i percettori di Reddito di Cittadinanza: "Un lavoro collegiale che sarà utile alla collettività"





A seguito di un complesso lavoro il Comune di Velletri ha attivato una serie di servizi ed attività in cui impiegare i percettori del reddito di cittadinanza, a tal proposito è utile fare un po' di chiarezza: i percettori di reddito di cittadinanza seguiti dai servizi sociali (una parte è infatti seguita solo dal centro per l’impiego) hanno la possibilità di usufruire di voucher da “spendere” nei servizi di cui la famiglia o il singolo ha più bisogno (mediatori familiari, tirocini, assistenza domiciliare, mediazione culturale), a questo proposito il Comune di Velletri ha istituito un avviso pubblico per la formazione di un elenco di operatori economici specializzati nel fornire questi servizi. Tutta la procedura è pubblicata sul portale del Comune di Velletri. I Puc: I beneficiari di Reddito di Cittadinanza (RdC), nell'ambito dei Patti per il lavoro e/o per l'inclusione sociale, sono tenuti a partecipare a Progetti Utili alla collettività (PUC) nel Comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, e fino ad un massimo di 16. Gli uffici e i tecnici del servizio sociale hanno approntato un catalogo di PUC interni (direttamente gestiti dal Comune) e avviato le procedure per formare il catalogo dei PUC esterni, con la collaborazione degli enti del terzo settore. I PUC interni sono stati presentati a tutti i dirigenti per l’elaborazione di un progetto specifico per ogni settore, i Puc riguardano la biblioteca e il museo (al momento sospesi a causa della non piena fruibilità dei servizi), i servizi sociali, l’anagrafe, l’ambiente, il cimitero e la sicurezza davanti alle scuole. Con Delibera di Giunta n. 116 del 28/09/2020 sono stati approvati i primi tre PUC interni: “A scuola sicuri”; “Sportello INFOrma Servizi Sociali”; “Sportello INFOrma Anagrafe” Attualmente i PUC attivi sono “Sportello INFOrma Anagrafe” e “Sportello INFOrma Servizi Sociali” ed impiegheranno i primi beneficiari individuati fino a giugno 2021. Nel PUC 'Sportello INFOrma Anagrafe' i Beneficiari RdC sono coinvolti per 19 ore settimanali, in corrispondenza degli orari di apertura al pubblico dell'Ufficio Anagrafe. Nel PUC 'Sportello INFOrma Servizi Sociali' i Beneficiari sono coinvolti per un orario complessivo di 18 ore settimanali, siamo in attesa dell'individuazione dei Beneficiari da parte del Centro per l'Impiego (la normativa vigente prevede infatti la riserva del 50% dei posti disponibili per ogni progetto ai Beneficiari in carico al CPI) per garantire la copertura di tutto l'orario di servizio degli Uffici di Via della Neve. Subito dopo l’approvazione del bilancio si attiverà il PUC inerente il cimitero e via via gli altri come da catalogo. Quest'importante risultato si è conseguito grazie ad un lavoro di squadra che ha visto coinvolti diversi attori istituzionali, innanzitutto mi preme ringraziare per il lavoro svolto le assistenti sociali e l'ufficio servizi sociali, alcuni consiglieri comunali che si sono adoperati fin dall'inizio per l'attivazione dei servizi ed il Sindaco Orlando Pocci che ha voluto fortemente la realizzazione dei progetti in essere.













Note Legali


Velletri Life - www.velletrilife.com

Testata giornalistica registrata con autorizzazione del Tribunale di Velletri n°13/2013 in data 11-09-2013.

Aggiornamenti quotidiani in tempo reale.
Service Provider: Aruba

Per inviare comunicati e segnalazioni:
redazionevelletrilife@gmail.com

Facebook: Velletri Life Giornale

Twitter: VelletriLife

Il sito si avvale unicamente di cookies tecnici



CONTATTI: Redazione Velletri Life


Direttore e Proprietario:
Dott. Rocco Della Corte


Orari di apertura della Redazione (su appuntamento)
Sede: Via IV Novembre, 11 - 00049 Velletri (RM)

Dal Lunedì al Venerdì: 9,30-13,00
Sabato e Domenica: Chiuso.
Redazione web sempre operativa


VelletriLife  
 
VelletriLife

Modalità di pubblicazione


Le collaborazioni con il Giornale sono da considerarsi del tutto gratuite e volontarie, salvo diverso accordo scritto con la Redazione. Tutti i collaboratori non hanno pertanto introiti e svolgono questo lavoro per sola passione. I materiali spediti in Redazione via email (articoli, immagini, interviste, etc) non verranno in nessun caso restituiti.
La Redazione si riserva di pubblicare o meno i contenuti ricevuti a proprio insindacabile giudizio. Per la riproduzione o la citazione di articoli, immagini e/o contenuti è gradita una richiesta specifica via email. Talvolta vengono utilizzate immagini di repertorio tratte dal web: controlliamo scrupolosamente la fonte, ma qualora doveste ravvisare la presenza di immagini di vostra proprietà qui pubblicate inviateci una email e provvederemo a rimuoverle immediatamente.